giovedì 19 gennaio 2012

CAMERON ACCUSA BUENOS AIRES DI COLONIALISMO

La sovranità delle isole Falkland stà creando sempre più tensioni diplomatiche tra l'Inghilterra e l'Argentina, questa volta è stato Cameron ad aprire la polemica il quale, mentre faceva il punto della situazione in una riunione del consiglio nazionale di difesa dedicata appunto alle isole Falkland e alla richiesta dell'Argentina di aprire un nuovo confronto sull'arcipelago, ha accusato di colonialismo l'Argentina, secondo il Premier finchè i pochi abitanti presenti nelle isole intendono far parte del Regno Unito dovrebbero poterlo fare






Il ministro degli esteri argentino, Hector Timerman, ha ribattuto dicendo che la Gran Bretagna è sinonimo di colonialismo, aggiungendo che, secondo le Nazioni Unite, l'Argentina è vittima di una situazione coloniale proprio per la situazione delle Malvinas. Inoltre Timerman ha invitato Cameron a chiamare il Segretario generale dell'Onu per rispondere appunto ai vari inviti a riaprire il dialogo sulle Falkland






Intanto arrivano i sostegni nei confronti dell'Argentina da parte del Brasile, infatti il Ministro degli esteri, Antonio Patriota, ha dichiarato che il Brasile e tutta la comunità latinoamericana e dei Caraibi sostengono la sovranità argentina delle Malvinas 



GLI INDIGNADOS DEVONO ANDARE VIA DA ST PAUL

Ormai da mesi ci sono le tende degli indignados davanti la cattedrale di St Paul, i quali avrebbero però voluto occupare la City, ora un tribunale di Londra ha deciso che devono sgomberare dando ragione alle autorità cittadine