martedì 3 gennaio 2012

BOXING DAY







Il Boxing Day è una festività di tutti i paesi che fanno parte del Commonwealth delle nazioni che hanno religione prevalentemente Cristiana, tra gli altri: Regno Unito, Canada, Nuova Zelanda, Australia e Guatemala.
E' una festa che si basa sul donare ai membri meno fortunati della società ciò di cui hanno bisogno.
Oggi è cosa comune associare il Boxing Day al primo giorno di inizio saldi.
Solitamente si festeggia il 26 Dicembre, ovvero il giorno dopo il Natale, almeno che questo non capiti di Sabato o di Domenica, provocando lo spostamento della festività alla settimana successiva. 
Il Boxing Day nel Regno Unito è una particolare occasione per assistere a molti eventi sportivi come la Premier League che disputa puntualmente un intero turno di campionato.






Stessa cosa avviene per il rugby, anche se in passato era consuetudine giocare un incontro tra Leicester Tigers e Barbarians.





PATRICK HEAD LASCIA LA WILLIAMS

Patrick Head, storico tecnico e co-fondatore della scuderia Williams, ha lasciato il suo incarico all'interno del team dopo ben 34 anni






La Williams, in una nota, ha annunciato l'addio dichiarando inoltre che Head si occuperà della Williams Hybrid Power Limited, una società che fà sempre capo allo stesso gruppo e che lavora nel campo del recupero di energia






Dalla data della sua fondazione la Williams ha conseguito 113 vittorie in gran premi, sette titoli piloti e nove titoli costruttori

INIZIO DELLA FINE PER L'EURO

Secondo il Centre for Economics and Business Research (CEBR) questo sarà l'anno dell'inizio del declino dell'Euro: la moneta unica si dissolverà nel giro di 10 anni e la Grecia sarà il primo Paese ad uscire dall'Euro mentre l'Italia la seguirà dopo qualche tempo






Il Direttoredel CEBR, Douglas McWilliams, ha detto che questa possibilità ha il 60% delle probabilità che si avveri, le ragioni di questo scenario sono dovute all'eccessivo debito dei Paesi aderenti all'Euro e alla debolezza della politica dei Paesi interessati; sempre secondo McWilliams lo scorso anno non si è giunti ad un'intesa politica che potesse salvare l'Euro, inoltre l'intesa serviva a rendere le nazioni coinvolte più competitive per raggiungere un certo livello di crescita in grado di ripagare il proprio debito ed è proprio questa mancanza di crescita che determinerà la fine della moneta unica



COMMISSARIATI DERUBATI

Nel Regno Unito le forze dell'ordine sono state vittime di numerose rapine, sono stati commessi furti per migliaia di sterline, gli oggetti delle rapine sono stati uniformi, cani, manette e volanti






Il commissariato più colpito risulta quello di Manchester dove le rapine hanno fruttato un bottino da £ 87.000 e in un occasione i ladri sono anche fuggiti a bordo di una volante del valore di £ 10.000

SCONTRO DIPLOMATICO TRA GERMANIA E GRAN BRETAGNA

Oggi i rapporti tra Germania e Gran Bretagna sono appesi ad un filo: la Germania chiede alla Gran Bretagna che le vengano consegnati i file ottenuti dal Regno Unito dalla Cia alla fine della Seconda Guerra Mondiale, in quei file sono elencati tutti i nomi dei cittadini inglesi che hanno prestato servizio di spionaggio per la Stasi durante la Guerra ma la Gran Bretagna si rifiuta di farlo






Le registrazioni Rosenholtz, così sono chiamati i file in questione, dopo l'abbattimento del Muro di Berlino passarono dagli USA alle varie cancellerie dei paesi interessati, alla Germania vennero dati solo quelli riguardanti la Germania dell'Ovest e appena li ottenne il cancelliere Helmut Kohl decise di distruggere i file per cercare di riportare tranquillità in un Paese devastato dalla Guerra e dalla divisione delle due Germanie






Recentemente paesi come Norvegia, Svezia e Danimarca hanno dichiarato di essere pronti a consegnare i documenti in loro possesso alla Germania e quindi è stata avanzata la richiesta di consegnare il materiale in suo possesso alla Gran Bretagna ma il Governo Cameron, per motivi di privacy nei confronti dei propri cittadini, ha rifiutato






Ora bisogna solo aspettare e vedere se "vincerà" il diritto alla conoscenza dei tedeschi o quello alla privacy dei cittadini inglesi