martedì 17 aprile 2012

PIPPA MIDDLETON E IL FASCINO DELLE PISTOLE

Pippa Middleton, sorella della Duchessa di Cambridge, dovrà rispondere, insieme a tre uomini, alle autorità francesi del possesso di una pistola






Infatti la Middleton si trovava a Parigi a bordo di un' auto con tre uomini uno dei quali ha puntato una pistola contro uno dei fotografi che li stava seguendo, ora i quattro dovranno giustificare la presenza dell'arma e rischiano fino a sette anni di carcere ciascuno (pena prevista in Francia per chi esibisce un'arma in pubblico)

lunedì 16 aprile 2012

TROPPO SMOG A LONDRA....

Nel mese di marzo le scarse piogge e la presenza di sistemi di alta pressione che  hanno rallentato la circolazione dell'aria hanno fatto si che aumentasse l'inquinamento atmosferico a Londra






A nord dell'Isola britannica si è creata una nuvola di smog che si è spostata verso la Francia, il Belgio e i Paesi Bassi per tornare poi in Gran Bretagna dove mescolata allo smog già presente in città ha fatto registrare i livelli più alti d'inquinamento mai registrati



domenica 15 aprile 2012

POLEMICHE TRA GAY E ANTI-GAY E CI VA DI MEZZO IL SINDACO JOHNSON

Nei primi giorni di aprile sono stati messi su cinque linee di autobus londinesi alcuni poster per una campagna pro-gay (ONG Stonewall



per tutta risposta qualche giorno dopo sono "comparsi", sempre sugli autobus, dei cartelloni pubblicitari contro i gay (Core Issuses)






Poco dopo è arrivato lo stop da parte del comune e il TFL (Transport for London) ha precisato che il messaggio dei cartelloni non rispecchia l'animo tollerante della capitale verso i gay, a tal proposito è stato intervistato il sindaco di Londra, Boris Johnson, il quale si trova in piena campagna elettorale. Johnson ha dichiarato che vedere poster sugli autobus che affermano che l'omosessualità è una malattia è una cosa offensiva e pertanto ha sospeso la campagna pubblicitaria, tale azione è stata vista da parte dell' Anglican Mainstream come una censura tant'è che hanno minacciato di procedere per vie legali






Subito il candidato a sindaco laburista Ken Livingstone (già sindaco per due mandati) ha dichiarato: La città, sotto la guida dei Tory, sta arretrando. Questi poster non avrebbero mai dovuto vedere la luce. Sono un insulto per i londinesi omosessuali e dannosi per chiunque crede che Londra sia grande proprio grazie alla sua tolleranza



domenica 1 aprile 2012

THE MAKING OF HARRY POTTER: A LONDRA APRE UN MUSEO DEDICATO A HARRY POTTER







Oggi 31 /03/2012 a LEAVESDEN , vicino Londra, negli studi della Warner Bros, apre un museo interamente dedicato alla saga di HARRY POTTER
A differenza di quello che si trova ad Orlando qui non sarà possibile interagire con l'ambiente come cenare nella Sala Grande o fare acquisti camminando per Diagon Alley ma alla fine del tour, che durerà circa tre ore, si potranno fare acquisti in uno Shop rifornitissimo dove sarà possibile acquistare ogni tipo di gadget






Durante il tour sarà possibile visitare tutti i posti dove i film sono ambientati: la Sala Comune dei Grifondoro, i quattro dormitori ( Corvonero, Tassorosso, Serpeverde e Grifondoro dove si potranno ammirare i letti di Harry, Ron ed Hermione), il Nottetempo (autobus a due piani per tutte le direzioni), Diagon Alley, la casa degli zii di Harry a Privet Drive numero 4, l'ufficio di Albus Silente con tutti i quadri dei suoi precedessori, l'ufficio di Dolores Umbridge, la capanna di Hagrid, la classe di pozioni con oggetti di ogni tipo che servono agli studenti durante le  lezioni di Severus Piton. Inoltre sarà possibile vedere tutti i costumi e gli oggetti usati durante le sceneggiature e visionare video che illustrano le partite di Quidditch






Il prezzo del biglietto per il museo è di £ 21 per i più piccoli e £ 28 per gli adulti