lunedì 28 novembre 2011

LA CRISI ECONOMICA EUROPEA ARRESTA LA CRESCITA DELL'ECONOMIA BRITANNICA

Il Ministro delle Finanze britannico, George Osborne, ha dichiarato che a causa della crisci economica che ha colpito alcuni paesi europei la crescita economica britannica è rallentata e non rispetterà l'aumento previsto  nel 2011, inoltre il Ministro Osborne ha annunciato la creazione di un fondo di garanzia di 20 miliardi di sterline, che potrà salire a 40 miliardi, per permettere alle piccole e medie imprese di ottenere dei prestiti a tassi preferenziali (5%)






Inoltre il piano anticrisi di Osborne prevede investimenti pari a 30 miliardi di sterline destinati alla realizzazione di infrastrutture stradali e ferroviarie, nuove strutture scolastiche e al miglioramento della rete a banda larga.Tali investimenti saranno coperti da risorse private ma potrebbero anche essere richiesti ulteriori tagli pari a 5 miliardi di sterline alla spesa sociale, un settore già fortemente colpito dall'aumento del carburante e da i precedenti spending cut varati da Osborne





Appartamenti Londra Visita Londra e risparmia

Nessun commento:

Posta un commento